rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Sempione / Corso Sempione

Ristorante vieta l'ingresso agli indiani per solidarietà con i marò

Il caso è scoppiato sul web ed il ristorante in questione, La Posteria di Nonna Papera, è stato sommerso di critiche sui social network

"Non serviamo pasti agli indiani in solidarietà con in nostri marò". Il polemico cartello è stato messo all'ingresso di un ristorante milanese: La Posteria di Nonna Papera, in via Piermarini, zona Arco della Pace. L'iniziativa si è trasformata in un vistoso danno d'immagine per il ristorante acusato di razzismo da molti cittadini sulla loro fanpage su Facebook, da dove è stato rimossa la foto del cartello (forse perché segnalata dagli utenti).

Il titolare, Lamberto Frugoni, si difende e spiega che era una provocazione. "I miei dipendenti - dice - sono dello Sri Lanka, sono garante del mutuo di un peruviano, e io sarei razzista? Sono tra anni che questi ragazzi aspettano un processo, per caso la comunità indiana in Italia ha mai fatto qualcosa per chiedere giustizia? Ognuno di noi nel nostro piccolo deve impegnarsi, facile troppo facile mettersi su Facebook e attaccare".

L'uomo, che dice di essere di centrodestra ma di votare M5s, ha spiegato di voler rispondere a tutti gli insulti quando il suo profilo verrà sbloccato da Facebook. Dopo la fotografia, diventata virale nel fine settimana, Frugoni ha detto di non temere, anche se qualcuno durante la notte tra domenica e lunedì ha sfasciato una fioriera del locale. Adesso il cartello della discordia è stato rimosso.

Ristorante contro gli indiani-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristorante vieta l'ingresso agli indiani per solidarietà con i marò

MilanoToday è in caricamento