Cronaca

31 ore di ritardo per un aereo Orio Al Serio- Lampedusa, e poi non imbarca tutti i passeggeri

La disavventura tra domenica 1 e lunedì 2 luglio

31 ore di ritardo per decollare da Orio al Serio a Lampedusa. E per di più escludendo dall'imbarco alcuni dei passeggeri previsti perché il velivolo utilizzato era più piccolo di quello originariamente destinato alla tratta.

La disavventura è avvenuta tra le 10.40 di domenica 1 luglio e le 17.40 di lunedì 2, allo scalo bergamasco. Protagonista la compagnia Volotea. I viaggiatori sono stati, alla fine, 156, ma avrebbero dovuto essere 190: 20 di loro hanno volontariamente rinunciato dietro rimborso, mentre gli altri 14 esclusi, scelti a caso, potranno raggiungere l'isola siciliana nella giornata di giovedì.

Il motivo del ritardo "monstre" è il guasto di un Boeing 320, che la compagnia è riuscita a sostituire soltanto con un più piccolo Boeing 319. Volotea ha assicurato il pernottamento gratuito tra domenica e lunedì (a Linate), ma come è comprensibile ci sono stati anche momenti di tensione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

31 ore di ritardo per un aereo Orio Al Serio- Lampedusa, e poi non imbarca tutti i passeggeri

MilanoToday è in caricamento