rotate-mobile
Cronaca

Ritrovato il cadavere di una donna in un canale nel Mantovano

Un pescatore ha dato l'allarme. E' accaduto nel canale di bonifica a Moglia di Sermide, a poca distanza dalle idrovore che pescano acqua dal fiume Po

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione e' stato trovato domenica 30 dicembre mattina nel canale di bonifica a Moglia di Sermide, nel Mantovano, a poca distanza dalle idrovore che pescano acqua dal fiume Po.

Un pescatore ha visto i resti che affioravano dall'acqua, vicino alla riva, e ha dato l'allarme. I vigili del fuoco hanno recuperato il cadavere.

Si tratterebbe di una donna fra i 30 e i 35 anni e sarebbe rimasto in acqua 6-8 mesi. Non e' ancora stato possibile accertarne l'identita'.

Si tratta del secondo caso in pochi giorni, dopo lo scheletro ritrovato sulle rive del Po a Spessa Po in provincia di Pavia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato il cadavere di una donna in un canale nel Mantovano

MilanoToday è in caricamento