rotate-mobile
Cronaca

La salma di Rocco, il ragazzo di 15 anni morto a Panarea, rientra a casa

Rocco Manusardi è morto a largo di Panarea. Era originario di Milano, ma residente in Svizzera

Rocco Manusardi è morto a 15 anni mentre faceva sub in apnea nelle acque di Panarea, davanti agli occhi dei parenti che lo attendevano sulla barca. Ora la Procura di Barcellona Pozzo di Gotto (Messina) ha restituto la salma alla famiglia per il rientro a casa. Anche se per i Manusardi, originari di Milano ma residenti in Svizzera, le isole Eolie sono casa, tanto che hanno una villa a Panarea e sono molto noti tra gli isolani.

La morte del 15enne Rocco Manusardi

La tragedia nel pomeriggio di domenica 25 luglio. Al momento non è ancora stata fatta chiarezza sulle cause della morte del giovanissimo Rocco e tra le ipotesi c'è anche quella di un improvviso malore sopraggiunto proprio mentre si trovava in mare. L'incidente si è verificato nelle adiacenze di Dattilo, isolotto al largo, che la famiglia aveva raggiunto con una barca presa a noleggio.

Domenica, dopo l'allarme sono partite subito le attività di recupero della salma: il corpo di Rocco Manusardi, che si era tuffato con maschera e pinne, è stato recuperato a una decina di metri di profondita. Il cadavere è stato trasferito nella camera mortuaria del cimitero di Lipari, dove è rimasto fino alla decisione dell'autorità giudiziaria, che ha scelto di non procedere con l'autopsia.

La comunità di Panarea abbraccia la famiglia Manusardi

Panarea si è unità al lutto della famiglia del 15enne. Padre Giovanni Longo, parrocco sull'isola, si è espresso così a nome di tutta la comunità: "In questo momento di profondo dolore che ha colpito la famiglia Manusardi per la perdita del carissimo Rocco non riesco a trovare le parole, se non quello di assumere, un atteggiamento di profondo silenzio e di preghiera di fronte a questa tragedia, che ha scosso la cara famiglia Manusardi è l'intera Isola di Panarea. Manifesto totale vicinanza alla famiglia di Rocco, un piccolo grande Angelo, che si è distinto su questa terra, per la sua bontà e soprattutto per la sua umiltà. Virtù che per un ragazzo di 15 anni come Rocco, diventano una grande testimonianza per ciascuno di noi. Riposa in pace, Rocco piccolo grande Angelo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La salma di Rocco, il ragazzo di 15 anni morto a Panarea, rientra a casa

MilanoToday è in caricamento