rotate-mobile
Cronaca Porta Venezia / Piazza Cavour

"Vado in bagno per vederli meglio". E scappa con 80mila euro di oro e Rolex

L'accaduto in un bar di piazza Cavour. La vittima è un 44enne austriaco

"Vado un attimo in bagno per vederli meglio, non voglio tirarli fuori davanti a tutti". Ma dopo aver pronunciato questa frase non è mai tornata dalla toilette, sparendo con orologi di lusso e lingotti d'oro, del valore complessivo di quasi 80mila euro. L'accaduto martedì 29 marzo in un bar di piazza Cavour, centro di Milano. A subire il furto un collezionista di orologi austriaco di 44 anni, arrivato da Vienna proprio per la vendita.

Tutto, ha ricostruito la questura, è iniziato quando l'uomo ha messo un annuncio sul sito thewatchbroker.com per vendere alcuni orologi. Una donna, che si è detta polacca, lo ha contattato manifestando interesse per un Rolex. Così i due si sono dati appuntamento per il 16 marzo in un bar del centro. 

All'incontro, l'austriaco ha trovato un'italiana, che ha sostenuto di venire da Torino e di essere la figlia della donna che gli aveva scritto online prendendo accordi per l'acquisto. Dopo aver visto l'orologio, un Rolex Gmt, ha consegnato all'uomo la cifra pattuita, pari a 13mila euro, pagando in contanti con banconote da 200 euro. La donna, inoltre, ha detto di essere interessata a comprare altri orologi di quel tipo e alcuni lingotti d'oro.

In seguito, il collezionista e la prima donna hanno concordato un altro appuntamento, trovandosi il 29 marzo in un locale di piazza Cavour. All'appuntamento, però, non è arrivata la stessa persona del primo incontro (né la presunta madre), ma una donna che l'uomo ha descritto come di etnia rom. Venditore e 'potenziale acquirente' si sono seduti a un tavolo e lui ha mostrato due Rolex, un altro Gmt e un Submariner, e 6 lingotti da 100 grammi ciascuno.

La donna a quel punto ha detto di volerli comprare, ha consigliato all'austriaco di riporre tutto in una borsa, "per evitare furti", e poi di consegnargliela, per darle modo di vedere meglio gli oggetti in bagno, "lontano da sguardi indiscreti". Il venditore le ha creduto, persuaso anche dal fatto che lei avesse lasciato borsa e cappotto al tavolo. Ma la donna non è più tornata, scappando con orologi e lingotti del valore complessivo di 77mila euro. Quando l'uomo ha realizzato cosa era accaduto, lei era già lontana. L'unica cosa che ha potuto fare è sporgere denuncia per il furto subìto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vado in bagno per vederli meglio". E scappa con 80mila euro di oro e Rolex

MilanoToday è in caricamento