Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Gratosoglio / Via dei Missaglia

Zeppo di precedenti, evade ai domiciliari per una passeggiata: arrestato

L'uomo è stato notato da alcuni carabinieri liberi dal servizio, che l'hanno subito fermato

Una sala bingo

Non è sfuggito all’occhio vigile di quattro carabinieri della Stazione Milano Gratosoglio, tutti liberi dal servizio e non in uniforme, un 35enne romeno, sottoposto ai domiciliari per reati contro il patrimonio che, nel pomeriggio di sabato, lasciata la sua abitazione in zona “Missaglia”, si stava recando presso una sala bingo di Via Washington.

E’ stato notato e riconosciuto dal gruppo di militari che stavano facendo una passeggiata tra i negozi, i quali non hanno esitato a raggiungerlo mentre faceva ingresso nella sala giochi. Dopo essersi qualificati e aver bloccato l’uomo, i militari dell’Arma si sono accertati che si trattasse proprio del detenuto a loro noto e a quel punto non è rimasto che procedere all’arresto in flagranza per evasione.

A nulla è valso per l’arrestato recarsi in una zona della città differente da quella di origine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zeppo di precedenti, evade ai domiciliari per una passeggiata: arrestato

MilanoToday è in caricamento