Devasta le BikeMi, sfonda i cestini e si scaglia contro i poliziotti: folle arrestato a Cadorna

In manette un uomo di 46 anni, già in passato responsabile di episodi simili. I fatti

Ha buttato a terra tutte le bici che ha trovato davanti a sé. Ha fatto lo stesso con i cestini dell'immondizia. E poi, non contento, ha cercato di aggredire gli agenti. Un uomo di 46 anni, un cittadino egiziano, è stato arrestato domenica pomeriggio dalla polizia con l'accusa di danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. 

Teatro della sua follia è stata piazzale Cadorna. Lì la sua violenza è esplosa contro le biciclette del BikeMi che erano parcheggiate nello stallo in piazza e contro alcuni cestini per i rifiuti. Sul posto, allertati dai passanti, sono intervenuti gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno cercato di calmare il 46enne. 

Alla vista dei poliziotti, però, l'uomo ha impugnato un coccio di bottiglia e ha cercato di colpire gli agenti, che alla fine - non senza fatica - sono riusciti a bloccarlo e ammanettarlo. L'uomo, che già in passato si era responsabile di gesti simili, è poi stato portato in carcere a San Vittore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

  • Milano diventa città "smoke free": sigarette all'aperto vietate, si fuma solo in 'luoghi isolati'

Torna su
MilanoToday è in caricamento