Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Rossella Urru è stata liberata in Mali. Pisapia: "Splendida notizia"

La cooperante italiana, rapita nell'ottobre 2011, liberata in seguito allo scambio con un detenuto in Mauritania per terrorismo. L'Italia in festa. Pisapia: "Continuerà l'impegno per liberare tutti gli altri"

Ottime notizie per Rossella Urru: è libera

Rossella Urru è libera. E' stata liberata nel Mali nella serata di venerdì 2 marzo.

La cooperante sarda di 29 anni rapita da oltre quattro mesi è stata liberata insieme a un poliziotto rapito in Mauritania. La donna lavorava per una Ong ed è stata rapita in Algeria, a Tindouf, in un campo profughi, il 22 ottobre 2011.

Dalle prime informazioni si è venuto a sapere che si è trattato di uno scambio: è stato infatti liberato il terrorista mauritano Abdel Rahman Ould Madou, che era stato arrestato nell'est della Mauritania nell'ambito delle indagini sul rapimento di alcuni occidentali avvenuto nel 2010.

Nulla si sa invece dei due spagnoli che erano stati rapiti con la Urru.

IL COMMENTO DI PISAPIA

"Una splendida notizia che ci dà speranza per i tanti che ancora devono essere liberati all'estero": queste le parole a caldo del sindaco Pisapia, che questa mattina è intervenuto al congresso lombardo dell'Udc. Il sindaco ha promesso che Milano proseguirà "l'impegno per salvare tutti gli altri ostaggi italiani in giro per il mondo".

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rossella Urru è stata liberata in Mali. Pisapia: "Splendida notizia"

MilanoToday è in caricamento