Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Binasco

Binasco, riaperta dopo 3 anni la rotatoria all'uscita dell'A7: finita l'odissea

La chiusura per motivi di sicurezza, ma doveva essere temporanea. Le code dal casello di Assago sono un ricordo

E' finita l'odissea della rotatoria in corrispondenza dell'uscita di Binasco dell'A7 Milano-Genova: la rotatoria infatti è stata riaperta alla circolazione il 13 novembre. Era rimasta chiusa, con direzione obbligata, per molto tempo, creando ingorghi e code frequenti. Arianna Censi, consigliera metropolitana delegata alla mobilità, è comprensibilmente soddisfatta: "Si tratta di un'opera attesa da oltre trent'anni"; commenta.

Nel giro di pochi giorni il traffico è subito diventato più fluido. Il beneficio principale è la riapertura del transito in direzione Lacchiarella, chiuso per anni per ragioni di sicurezza. Ma i lavori non sono in realtà terminati: ora sarà aumentata la pavimentazione stradale della rotatoria di Santa Corinna per migliorare la fluidità della circolazione anche lì. Inoltre verrà risanata la pavimentazione del sovrappasso dell'autostrada e delle rotatorie e rami connesi. Poi saranno installate la segnaletica, i guard rail e l'illuminazione.

Il primo sopralluogo, poche ore prima della riapertura, è stato effettuato dal sindaco di Noviglio Nadia Verduci, poi - nel pomeriggio del 13 novembre - la riapertura ufficiale insieme anche con gli amministratori di Binasco. Nelle ore di punta, soprattutto al rientro da Milano, per tre anni si sono formate lunghe code da poco dopo la barriera di Assago in uscita a Binasco: code ora sostanzialmente scomparse. 

Era il 28 luglio 2015 quando la viabilità venne modificata obbligando alla svolta a destra tutti i veicoli in uscita a Binasco: doveva essere una misura temporanea per ragioni di sicurezza, ma è andata avanti per più di tre anni. 

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Binasco, riaperta dopo 3 anni la rotatoria all'uscita dell'A7: finita l'odissea

MilanoToday è in caricamento