Cronaca Rescaldina / Via Togliatti, 1

Ruba smartphone per 2000 euro all'Auchan: arrestato 23enne pregiudicato

Il giovane rimuoveva l'antitaccheggio con una tenaglia presa nell'area bricolage

Aveva appena rubato 2000 euro di smartphone all'Auchan di Rescaldina, quando è stato arrestato dai carabinieri. Protagonista un 23enne di Castellanza che, secondo le verifiche effettuate dal responsabile della sicurezza dell’ipermercato, aveva già commesso altri furti presso il medesimo esercizio commerciale lo scorso 16 e 18 agosto. 

In base a quanto riferito dai militari, il giovane ladro è stato notato dagli addetti alla sicurezza del luogo grazie alle telecamere, che l'hanno ripreso mentre prelevava un primo telefono, un Iphone x, poi si spostava nell'area bricolage, prendeva delle tenaglie con cui rimuoveva l'antitaccheggio e ritornava allo scaffale dei telefoni per ripetere la stessa operazione con un Samsung A6. Gli smartphone, così privati dell'involucro, venivano poi nascosti nei pantaloncini, gli stessi utilizzati per i due precedenti furti.

Gli addetti alla sicurezza, avendo assistito al duplice furto, sono riusciti a bloccare il giovane ladro appena fuori dal supermercato e l'hanno trattenuto nonostante i suoi tentativi di fuggire dimenandosi. Allertati dal responsabile dell'ipermercato, poi, i carabinieri sono giunti sul posto e hanno perquisito il ragazzo, trovandogli addosso i due cellulari, per un valore di quasi 2000 euro. Il 23enne, risultato un pregiudicato, è stato poi tratto in arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba smartphone per 2000 euro all'Auchan: arrestato 23enne pregiudicato

MilanoToday è in caricamento