Cronaca

Rientro volo Ryanair: "Nessuna emergenza, normale procedura"

Sull'episodio del volo Ryanair da Orio al Serio alle Canarie, fatto rientrare, la compagnia aerea, attraverso l'ufficio stampa, precisa che "più di 4.000 voli da e per Milano ogni mese, senza alcun tipo di incidente, e il rientro dei nostri voli da Milano per Brindisi e Lanzarote non sono stati atterraggi di "emergenza" poiché in nessun caso ci sono stati servizi di emergenza richiesti o necessari"

Sull'episodio del volo Ryanair da Orio al Serio alle Canarie, fatto rientrare, la compagnia aerea, attraverso l'ufficio stampa, precisa che "più di 4.000 voli da e per Milano ogni mese,  senza alcun tipo di incidente, e il rientro dei nostri voli da Milano per Brindisi e Lanzarote non sono stati atterraggi di “emergenza” poiché in nessun caso ci sono stati servizi di emergenza richiesti o necessari".  

"Ryanair opera la flotta di aeromobili più giovane e sofisticata di qualsiasi altra importante compagnia aerea europea (inclusa Alitalia) e le nostre procedure assicurano che ogni possibile problema tecnico, non importa quanto piccolo sia, venga ispezionato senza indugio".

"Il volo Ryanair FR885 da Milano a Brindisi (24 aprile) è rientrato a Milano dopo che i sistemi di bordo hanno avvertito circa un possibile problema tecnico - continua lo scritto -. L'aereo è atterrato normalmente ed è stato ispezionato dai tecnici di Ryanair prima di ripartire, senza ulteriori problemi, solo 2 ore più tardi. Il volo Ryanair FR4001 da Milano a Lanzarote (25 aprile) è rientrato a Milano poco dopo la sua partenza in orario, dopo che una spia luminosa nella cabina di pilotaggio ha indicato un possibile problema tecnico. L'aereo è atterrato normalmente e i passeggeri sono stati trasferiti su un aereo di riserva per ridurre al minimo il ritardo. Ryanair si scusa con i passeggeri per il ritardo di due ore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientro volo Ryanair: "Nessuna emergenza, normale procedura"

MilanoToday è in caricamento