Cronaca

Ryanair prima in Italia: piano di crescita a Orio (e Malpensa)

La compagnia irlandese punta a più di nove milioni di passeggeri annui a Bergamo. E dall'inverno volerà anche sullo scalo varesino

Aereo Ryanair: sullo sfondo, Bergamo Alta (Wikipedia)

Ryanair punta alla crescita in Italia e, in particolare, a più di nove milioni di passeggeri entro il 2020 a Orio al Serio, con cui è stato firmato un nuovo accordo di crescita pluriennale. Nel 2014 i passeggeri di Ryanair in arrivo e in partenza da Orio sono stati circa sette milioni. Prima mossa, una nuova rotta da e per Copenaghen, capitale danese, oltre alle già annunciate rotte per Crotone e Lisbona, che partiranno nell'estate del 2015 e che hanno già registrato un "record" di prenotazioni.

Nell'estate del 2015, Ryanair a Orio conterà su 15 aeromobili e 68 rotte totali, comprese le nuove tre. Si parla di più di mille voli settimanali e 8 mila posti di lavori in loco.

Ryanair è ormai la prima compagnia aerea in Italia: secondo quanto spiegato dal Ceo Michael O'Leary, ha superato l'intero gruppo Alitalia. E, dall'inverno 2015-2016, inizierà a volare anche su Malpensa. Anche se O'Leary ha spiegato che "Orio può stare tranquillo: per i prossimi cinque anni continuerà ad essere il nostro principale aeroporto italiano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ryanair prima in Italia: piano di crescita a Orio (e Malpensa)

MilanoToday è in caricamento