Cronaca Porta Magenta / Corso Vercelli

Sala giochi di corso Vercelli: il Tar sospende l'ordinanza di chiusura

Lo comunica il consigliere di Sel Mirko Mazzali. Ora si attende il giudizio di merito

Flash mob contro la sala giochi in corso Vercelli

La sala giochi di via Cimarosa (con entrata in corso Vercelli) riaprirà. E' notizia di venerdì: il Tar ha concesso la sospensiva contro la decisione del sindaco di Milano di chiuderla, perché l'ordinanza di sospensione per sei mesi non era stata rispettata. Il tribunale amministrativo deciderà comunque nel merito, quindi non è ancora detto che dia ragione alla sala giochi, ma intanto ha valutato meritevole il ricorso.

Ne dà notizia Mirko Mazzali su Facebook. Il consigliere comunale di Sinistra ecologia e libertà sottolinea anche che il comune ha fatto bene a deliberare la chiusura "nonostante fosse ben cosciente dei limiti giuridici della delibera, per rispondere alle proteste dei cittadini". Ma nota che "prendersela con le sale gioco senza modificare la normativa è come cercare di svuotare il mare con un secchiello", visto che ormai si può giocare anche "facendo un click su un tablet".

E infine, Mazzali nota che "è complicato essere per la liberalizzazione delle sostanze stupefacenti, consentire che si vendano le sigarette che causano tumori, e poi essere contro le sale gioco. Il problema non è tanto l'uso, ma l'abuso delle cose".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sala giochi di corso Vercelli: il Tar sospende l'ordinanza di chiusura

MilanoToday è in caricamento