menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Saldi a Milano

Saldi a Milano

Saldi, per il Codacons due negozianti su tre li fanno già

I pre-saldi sarebbero vietati ma l'associazione stima che il 65% dei commercianti fa già promozioni

I saldi ufficiali iniziano il 4 gennaio 2014, ma secondo il Codacons il 65% dei commercianti milanesi li ha già di fatto anticipati. L'associazione ha compiuto verifiche a campione il 27 mattina escludendo i negozi di alta moda e prendendo in considerazione l'abbigliamento e le calzature. Secsondo il Codacons c'è di tutto: chi "mette sfacciatamente scritte promozionali in vetrina" e chi "si ingegna inviando ai clienti sms e email oppure abbassa il prezzo al momento dell'acquisto".

I pre-saldi sarebbero vietati: la legge regionale stabilisce sanzioni da 500 a 3000 euro. L'anno scorso è stata in vigore, per un anno, la sospensione del divieto ma questa sospensione non è stata poi rinnovata nel 2014 prima dei saldi estivi. Secondo i commercianti nulla vieta di effettuare promozioni non pubblicizzate a clienti selezionati, per esempio con comunicazioni private.

Marco Donzelli, presidente del Codacons, commenta che è "anacronistico e ridicolo che le regioni fissino ancora ogni anno le date dei saldi invece di lasciarle alla libera scelta di ogni singolo negoziante". Importanti poi i consigli e le raccomandazioni ai consumatori, come sempre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento