menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Slot machines

Slot machines

Sale giochi, il Tar contro il comune di Bresso: sospesa l'ordinanza

Il comune aveva limitato l'orario d'apertura delle sale appellandosi a una (troppo) generica "indagine sulla realtà sociale"

Il comune di Bresso non poteva limitare l'orario d'apertura delle sale slot. Non, almeno, così come l'ha fatto. Lo ha stabilito il Tar, che ha sospeso l'ordinanza.

L'amministrazione ha motivato l'ordinanza con una "approfondita indagine sulla realtà sociale", che però il Tar non ha trovato se non in un generico richiamo a dati di Asl Milano. Troppo scarna, quindi, come motivazione. E questo perché in linea generale gli enti locali non hanno competenza in materia di sicurezza e ordine pubblico. Possono sì limitare gli orari d'apertura per contrastare la criminalità, ma a patto che "vi sia proporzionalità" e che i mezzi impegnati "siano coerenti e sistematici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento