Cronaca

Padre e figlia precipitano per decine di metri in alta montagna

Il fatto

Un elicottero del soccorso alpino (Repertorio)

Due alpinisti milanesi, padre e figlia, sono stati salvati dopo essere precipitati in un crepaccio ad alta quota (3.600 metri) nella zona del rifugio Marco&Rosa, a Chiesa in Valmalenco in provincia di Sondrio.

La ragazza è scivolata nel crepaccio e il padre ha cercato di fermarla. Ma entrambi sono caduti per una ventina di metri. La terza persona con loro ha chiesto aiuto e alcuni alpinisti, che si trovavano lungo la strada ferrata sovrastante, hanno contattato il numero di emergenza 112.

Sul posto l'elisoccorso da Como e le squadre territoriali del soccorso alpino e speleologico. Il padre era riuscito a risalire autonomamente il crepaccio. La figlia è stata recuperata e salvata nella serata di sabato 22 luglio.

Per entrambi alcune contusioni e una lieve ipotermia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Padre e figlia precipitano per decine di metri in alta montagna

MilanoToday è in caricamento