rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca San Colombano al Lambro

San Colombano, 16enne lodigiana violentata all'esterno di una discoteca

Una 16enne lodigiana ha raccontato alla polizia di essere stata violentata all'esterno di una discoteca di San Colombano lo scorso sabato. Già individuato forse l'aggressore

Una ragazza di 16 anni, residente in un paese in provincia di Lodi, sarebbe stata violentata all'esterno di una discoteca di San Colombano lo scorso sabato notte.

A denunciare il fatto la stessa giovane, che si è recata nei giorni scorsi in polizia per raccontare la violenza subìta. Come riporta il Cittadino, sarebbe già stato anche rintracciato il violentatore, un ragazzo di 18 anni residente in provincia di Pavia. Sulle indagini vige il massimo riserbo, anche perchè bisogna confermare la veridicità del racconto della 16enne.

Secondo le prime informazioni, la ragazza sarebbe stata abbordata dal 18enne all'interno del locale e, con una scusa, portata fuori, nel giardino che viene utilizzato d'estate, e lì si sarebbe consumata la violenza sessuale. Il giovane si sarebbe poi dileguato in fretta. In stato di choc, aiutata da alcuni amici e dal titolare della discoteca, la giovane era stata poi portata alla Mangiagalli per gli accertamenti clinici.

Come detto, le forze dell'ordine avrebbero già individuato e fermato il "mostro". Ora le indagini chiariranno cosa sia veramente accaduto sabato notte a San Colombano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Colombano, 16enne lodigiana violentata all'esterno di una discoteca

MilanoToday è in caricamento