San Raffaele, dal primo febbraio si comincia con i licenziamenti

Dopo il no al referendum, verbalizzato dal ministero del Lavoro, sono pronte le 244 lettere di licenziamento

E così, il tanto temuto primo febbraio è arrivato e dopo il "no" al referendum da parte dei dipendenti, per i prossimi 120 giorni l'ospedale San Raffaele potrebbe inviare le 244 lettere di licenziamento.

E' stato verbalizzato infatti, presso il ministero del Lavoro, il mancato accordo tra sindacati e amministrazione dell'ospedale San Raffaele di Milano. L'atto arriva dopo il referendum dei lavoratori che il 29 gennaio hanno bocciato l'accordo siglato tra Rsu e Azienda il 22 gennaio. Lo confermano le fonti presenti all'incontro.

"L'Rsu aveva auspicato la riapertura della trattativa, ma l'azienda ha risposto negativamente". Lo ha detto Angelo Mulé, coordinatore dell'Rsu dell'ospedale San Raffele, dopo la verbalizzazione del mancato accordo con l'azienda presso il tavolo che si era aperto al ministero del Lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo auspicavamo - continua - ma nessuno ci avrebbe scommesso. Domani come Rsu ci ritroveremo e valuteremo come proseguire". E alla domanda se, visto il risultato che di fatto porta al licenziamento di 244 persone, il sindacato abbia qualche ripensamento, Mulé risponde: "l'Rsu è legata al risultato del referendum e a quello deve attenersi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento