Cronaca San Siro / Via Privata dei Piccolomini

Zona di San Siro chiusa al traffico: il progetto allo studio

Nei primi mesi del 2015, infatti, per Expo, arriverà la fermata della linea lilla "Stadio". I tifosi e i partecipanti ai concerti useranno grandemente i mezzi pubblici per arrivare allo stadio

Stadio San Siro

Chiudere al traffico le vicinanze dello stadio San Siro. Con numerosi benefici: ridurre i disagi per i residenti, ridurre l'inquinamento, scongiurare selvaggi parcheggi in multa.

E' un progetto negli uffici dell’assessorato alla Mobilità del Comune di Milano, come riporta il Corriere, allo studio da qualche mese.

Nei primi mesi del 2015, infatti, per Expo, arriverà la fermata della linea lilla "Stadio". I tifosi e i partecipanti ai concerti useranno grandemente i mezzi pubblici per arrivare allo stadio. E non dovrebbe esserci bisogno di auto.   

Il progetto è stato già valutato, e deliberato, dal Consiglio di zona 8: «Con una spesa tutto sommato contenuta - spiega Enrico Fedrighini, consigliere dei Verdi e portavoce del comitato referendario “MilanoSiMuove” - si potrebbe migliorare in modo significativo la vivibilità dei quartieri in una zona molto ampia della città. Il sistema era già in parte attivo negli anni Novanta, con posti di blocco della polizia locale. Si metterebbe davvero a frutto il nuovo sistema di trasporti e si lancerebbe un messaggio chiaro: per godere dello spettacolo, lasciate a casa la macchina».

I primi elaborati tecnici prevederebbero un’area di divieto molto ampia: dalle vie Harar, Rospigliosi, Monreale (a Sud); fino a piazza Zavattari, piazza Stuparich, viale De Gasperi (a Est); per proseguire a Nord fino a via Gallarate; e chiudere infine il perimetro a Ovest, lungo via Cilea.

Sarà un'area chiusa al traffico in modo non definitivo, a seconda degli eventi che si proporranno allo stadio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zona di San Siro chiusa al traffico: il progetto allo studio

MilanoToday è in caricamento