Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Rogoredo / Via Rogoredo

Santiago, morto sotto la metro a Rogoredo: tornava dalla festa per il suo nuovo lavoro

Il ventiduenne travolto e ucciso domenica mattina nella stazione di Rogoredo la sera prima era uscito con gli amici per festeggiare l'assunzione. Il 2 avrebbe iniziato a lavorare da Zara

La giovane vittima - Foto da Fb

Per un atroce scherzo del destino il giorno della sua morte è coinciso con il giorno dei festeggiamenti per quel lavoro che cercava e voleva. Un lavoro che a ventidue anni gli avrebbe permesso di acquisire un’indipendenza maggiore. Un lavoro che, purtroppo, non inizierà mai. 

Perché la vita di Santiago Galindo, ventiduenne di origini sudamericane residente a San Donato, si è interrotta domenica mattina sui binari della stazione metropolitana di Rogoredo. Intorno alle dieci, il corpo di Santiago - per cause ancora da accertare - è finito sotto un convoglio della metro gialla. E per lui non c’è stato nulla da fare. 

A dare l’allarme è stato un addetto alla sicurezza Atm che lo aveva visto barcollare sulla banchina. Poi, forse per un malore o per cause che potrà chiarire solo l’autopsia, Santiago è caduto e il treno non ha potuto fare nulla per evitarlo. 

Così, per cercare di mettere a posto tutti i pezzi del puzzle, gli inquirenti hanno cercato di riannodare il filo dell’ultima serata di Santiago. Una sera che il ventiduenne aveva trascorso insieme agli amici proprio per festeggiare il nuovo lavoro. 

"È stata una bella serata - hanno raccontato alcuni di loro a Franco Vanni di Repubblica -. Lo abbiamo salutato alle tre del mattino, eravamo stati in un locale in zona piazza della Repubblica. Santiago aveva bevuto un paio di drink, quando ci siamo lasciati, ha detto che sarebbe tornato a casa". 

Ma a casa sua Santiago non ci è mai arrivato. E ora resta da capire perché. 

Intanto, gli amici - come si legge in un gruppo Facebook a lui intitolato - hanno organizzato una raccolta fondi “per aiutare la famiglia del nostro caro amico. Aiutiamo- è l’invito - per dare il nostro contributo”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santiago, morto sotto la metro a Rogoredo: tornava dalla festa per il suo nuovo lavoro

MilanoToday è in caricamento