Brumotti preso a sassate in via Gola: fermate due persone

L'episodio domenica pomeriggio. Sul posto due volanti della polizia

Brumotti foto Ig

Ennesima aggressione ai danni dell'inviato di Striscia la notizia, Vittorio Brumotti. È accaduto domenica pomeriggio, alle 17:45, in via Gola 23, dove il giornalista, che stava realizzando un reportage sullo spaccio di stupefacenti, è stato preso a sassate. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia di stato.

Alcune persone hanno lanciato dei sassi contro Brumotti, per poi darsi alla fuga prima dell'arrivo degli agenti. Ad essere fermate e identificate due persone, che potrebbero essere tra i responsabili dell'aggressione, come accerterà nei prossimi giorni l'indagine in corso anche visionando i filmati realizzati dal reporter.

All'arrivo della polizia  - segnala la questura - dopo che il giornalista ha indicato il luogo dell'aggressione, una trentina di persone, residenti nella zona, sono scese in strada e hanno insultato gli agenti accorsi sul posto. Vittorio Brumotti ha rifiutato il soccorso del personale sanitario e si riserva di sporgere denuncia per quanto accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, la Lombardia è zona arancione: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

  • Coronavirus, fa paura la variante brasiliana del covid, Galli: "È una cosa pesante purtroppo"

  • Milano, la Lombardia è zona rossa: le faq aggiornate per capire cosa si può fare

  • Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

  • Milano, il negozio vieta l'ingresso "alle persone vaccinate di recente": il cartello diventa virale

Torna su
MilanoToday è in caricamento