Lanciano i sassi contro un'auto, choc per una mamma con la figlioletta

Grosso spavento ma per fortuna mamma e figlia non sono rimaste ferite

Parabrezza - FOTO REPERTORIO

Torna l'incubo dei sassi lanciati dall'alto verso auto in transito in Lombardia: mercoledì sera l'episodio ha interessato l'auto condotta da una mamma, con a bordo la propria bambina di pochi anni, che stava transitando sotto la nuova piazza dietro la biblioteca, una sorta di terrazza che si affaccia sulla vecchia provinciale della valle Seriana, quando la sua auto è stata centrata da alcuni sassi lanciati dall'alto, a Nembro.

I sassi hanno rotto il parabrezza anteriore dell'auto.

Mamma e figlia non sono rimaste ferite, ma lo spavento è stato grande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia locale di Nembro sta ora visionando le riprese delle telecamere della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento