Sassi contro cinque treni della metropolitana, presi i vandali: sono due ragazzini di 13 anni

La Polfer ha individuato i ragazzi che avevano lanciato i sassi contro i treni della M2

Foto repertorio

Entrambi italiani. Entrambi appena tredicenni. Ed entrambi figli di famiglie "normalissime". 

Eccolo l'identikit dei due ragazzini che martedì pomeriggio e sera si sono divertiti a lanciare pietre contro i treni della metropolitana verde, nel tratto tra Crescenzago e Ciminiano. Quella sera cinque convogli erano stati colpiti dai sassi - uno aveva centrato il parabrezza del macchinista - e soltanto per caso nessuno era rimasto ferito. 

A scagliare le pietre, hanno accertato venerdì gli uomini della Polfer, sono stati due studenti di tredici anni, che frequentano la stessa scuola. I poliziotti sono arrivati a loro grazie alla descrizione di una testimone, che era riuscita a vedere i due prima che fuggissero.

Così, gli agenti hanno scandagliato le immagini delle telecamere di sorveglianze e, una volta che hanno individuato i ragazzi, venerdì ne hanno fermato uno proprio in metro a Crescenzago, da dove il giovanissimo passa per andare a scuola. 

Dopo qualche minuto di silenzio, il 13enne ha confessato tutto e ha fatto anche il nome dell'amico, suo compagno di classe. I ragazzi, stando a quanto riferito dalla Questura, avrebbero spiegato di averlo fatto come "passatempo", "per gioco". 

I ragazzi - anzi i loro genitori, perché i giovani non sono imputabili proprio per i loro tredici anni - dovranno risarcire Atm per i danni subiti. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, incidente in viale Fulvio Testi: uomo travolto e ucciso dal tram della linea 31

  • I politici romani prendono in giro l'albero di Milano: "Che schifo il vostro ferracchio"

  • "Puoi spostarti?": ragazza prende a schiaffi un uomo sull'autobus Atm, ma lui è sordomuto

  • Milano, uomo trovato morto sul marciapiedi: sul posto la scientifica

  • Milano, la figlia neonata di una detenuta non respira: agente della penitenziaria la salva così

  • Incidente in autostrada A4 tra Agrate e la Tangenziale Est: nove chilometri di coda

Torna su
MilanoToday è in caricamento