Cronaca

Lanciano sassi contro i treni: nove ragazzini denunciati, hanno tutti tra i 13 e i 17 anni

Nei guai sono finiti nove ragazzini, tutti minorenni. Sono stati denunciati per danneggiamento

Nove ragazzini minorenni, tra i tredici e i diciassette anni, di Varedo, Bovisio e Limbiate, sono stati denunciati per danneggiamento dai carabinieri.

I militari li hanno colti sul fatto giovedì pomeriggio mentre nelle vicinanze della stazione di Bovisio lanciavano sassi contro i treni in corsa. I piccoli teppisti hanno anche rotto i sacchi del sale - usati in caso di nevicate - e lo hanno poi scagliato ovunque: contro i treni in transito, sui binari, sulla banchina.

I carabinieri di Desio, dopo un primo tentativo di dialogo, li hanno fermati, portati in caserma e denunciati per danneggiamenti. 

I danni, fortunatamente, si limitano ad ammaccature ai vagoni e a un paio di vetri rotti. Nessuno è rimasto ferito. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lanciano sassi contro i treni: nove ragazzini denunciati, hanno tutti tra i 13 e i 17 anni

MilanoToday è in caricamento