menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'ex sindaco presunto baro a scacchi: "Falsità, sono sempre stato leale"

La replica dopo essere stato radiato dalla Federazione scacchistica: "Episodio strumentalizzato in chiave politica"

Dopo la notizia trapelata sul fatto che, oltre alle indagini per corruzione, fosse anche stato radiato dalla Federazione scacchistica italiana (è un appassionato giocatore), arriva la replica dell'ex sindaco pidiellino di Buccinasco, Loris Cereda, che smentisce con forza tutte le accuse.

"Non ho mai barato nè tanto meno utilizzato strane tecnologie durante le partite - afferma Loris Cereda -. Ci sono stati tornei in cui ho giocato bene, ma tanti altri invece che sono andati male. Quasi tutti i tornei si svolgevano alla presenza di un arbitro e di un discreto numero di spettatori. Ammetto di aver sbagliato a non presentarmi al cospetto della Commissione, non volevo in realtà alimentare ulteriori polemiche che potessero in qualche modo ledere quel mondo degli scacchi che è la mia passione e parte della mia vita da 40 anni".

"Non sono mai venuto meno alla lealtà sportiva, non potrei - prosegue -, chi come me ama questo sport, sa che non è possibile nemmeno immaginarlo. Ho depositato regolare ricorso dove rispondo nel dettaglio a quanto mi è stato imputato".

"Quanto alla strumentalizzazione dell'accaduto - conclude - in chiave politica che sto purtroppo leggendo su alcuni giornali, beh, credo che prima di sparare accuse e richiami ad atti giudiziari per altro in corso, occorrebbe per lo meno attendere di avere una visione chiara dei fatti (nell'uno come nell'altro caso). Ma ormai ho capito da tempo che ciò che interessa è la notizia, molto più della verità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cultura

    Torna Bookcity Milano con un'edizione ibrida

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento