menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Viola lockdown ma viene fermato alla barriera di Milano Sud: in manette ricercato

L'episodio nei giorni scorsi. A fermarlo Polstrada

Un ricercato per furto è finito in arresto dopo aver cercano invano di sfuggire i controlli delle forze dell'ordine. L'accaduto domenica 15 novembre alla barriera di Milano Sud. A finire in manette un 26enne romeno.

La polstrada era impegnata nell'attività di contrasto alle violazioni al nuovo Dpcm, quando ha fermato per un controllo il 26enne, ricercato per l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Trento per associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti.

L'uomo, che viaggiava a bordo di un'auto di grossa cilindrata insieme a una donna e al padre, ha tentato di eludere le disposizioni anti covid, ma è incappato nelle pattuglie della stradale. Dopo approfonditi accertamenti in banca dati sulla sua identità, il malvivente - che aveva un alias - è risultato destinatario del provvedimento restrittivo. A quel punto per lui è scattato l'arresto e gli agenti l'hanno condotto in carcere a Lodi.

Il padre del giovane, invece, è stato denunciato al Tribunale di Sorveglianza per aver violato la misura di detenzione alternativa dell'affidamento in prova ai servizi sociali cui è risultato sottoposto. Tutti e tre gli occupanti della vettura sono stati multati per la violazione delle misure di contrasto alla diffusione del contagio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento