Cronaca Bruzzano / Via Dora Baltea

Operazione Scarface: scarcerata la ragazza del 'capo' del covo di Comasina, la decisione

La scarrazione della donna, 20 anni, è stata decisa dal gip di Milano Anna Magelli. Il punto

L'abitazione e Simone Pittella

A pochi giorni dall'arresto è stata scarcerata Maria Emilia C., fidanzata di Simone Pittella, alias 'Pitbull'. La coppia, insieme ad altre tre persone, era stata fermata dalla polizia per spaccio di cocaina in zona Comasina, a Milano.

La notizia aveva fatto molto scalpore perché l'abitazione era arredata in stile Scarface, con un 'trono' e una scrivania di vetro e con un quadro con Al Pacino sulle pareti.

Video: l'interno della casa, le immagini

La scarrazione della donna, 20 anni, è stata decisa dal gip di Milano Anna Magelli che ha convalidato l'arresto della giovane, difesa dal legale Amedeo Rizza, ma non ha applicato la misura cautelare in carcere, richiesta dalla Procura, per mancanza di prove. Per il gip "se è pacifica la sua presenza nell'abitazione al momento dell'irruzione" della polizia, non è certo che lei la frequentasse con "rilevante continuità". A carico della giovane, non c'è un quadro indiziario "sufficientemente grave".

Nel blitz gli investigatori hanno trovato soldi e 165 grammi di cocaina. Pittella ha spiegato al gip che "la droga era mia (...) ne faccio uso e cerco di rientrare nelle spese cedendo qualche dose". La custodia in carcere è stata disposta per lui e altri due arrestati, non per la fidanzata e un altro indagato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione Scarface: scarcerata la ragazza del 'capo' del covo di Comasina, la decisione

MilanoToday è in caricamento