Cronaca

Milano, proclamato nuovo sciopero dei mezzi: il 6 luglio a rischio stop metro, autobus e tram

Dopo il “differimento” ordinato dal ministro Graziano Delrio, i sindacati tornano all’attacco

A rischio tutti i mezzi Atm

Sciopero dei mezzi Atm a Milano: c’è una nuova data. Dopo il “differimento” dell’agitazione del 26 giugno imposto dal ministro dei trasporti Graziano Delrio, i sindacati tornano alla carica e - attaccando lo stesso ministro - ufficializzano un nuovo sciopero nazionale dei lavoratori del trasporto pubblico locale, che naturalmente coinvolgerà anche i mezzi Atm di Milano.

Ad annunciarlo, con un lungo comunicato, è Usb lavoro privato, che si schiera apertamente contro “il divieto illegittimo ed immotivato del ministro Delrio”, che ha in pratica revocato lo sciopero inizialmente previsto per il 26 giugno

Sciopero Atm a Milano: la nuova data

Il nuovo sciopero - proclamato sempre da Usb, Sul-Ct e Faisa/Confail - è stato indetto per giovedì 6 luglio e i lavoratori di Atm potranno incrociare le braccia per quattro ore

La finestra oraria scelta, proprio come era accaduto per lunedì scorso, dovrebbe essere 18-22, anche se la decisione non è ancora stata ufficializzata dai sindacati e dall’azienda milanese dei trasporti.   

Sciopero Atm a Milano: i motivi della protesta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, proclamato nuovo sciopero dei mezzi: il 6 luglio a rischio stop metro, autobus e tram

MilanoToday è in caricamento