menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una protesta di lavoratori di Alcatel (archivio)

Una protesta di lavoratori di Alcatel (archivio)

Sciopero e corteo lavoratori Alcatel, Italtel, Jabil e Nokia-Siemens

Manifestazione del comparto telecomunicazioni di Milano e Monza: prima un presidio davanti alla sede Telecom, poi davanti alla sede della Regione

Si sta svolgendo stamattina uno sciopero, con manifestazione per le vie di Milano, dei lavoratori del settore delle telecomunicazioni di Fiom e Uil di Milano e Monza.

Un migliaio di lavoratori, secondo una nota della Cgil Lombardia, in larga parte di Jabil, Alcatel, Italtel, Siemens Nokia, dopo aver tenuto un presidio di fronte alla sede di Telecom si sta dirigendo verso la sede della Regione Lombardia, dove si terrà un ulteriore presidio e chiedono che si apra un tavolo di confronto.

"E' in crisi un settore ad alta intensità di capitale e ricerca, un settore strategico per il nostro Paese, che occupa lavoratori ad alta specializzazione che, se non si risolvono i problemi , se ne vanno a portare le loro competenze all'estero. Non c'è più tempo da perdere. Chiediamo in primo luogo di aprire un tavolo di confronto presso la Regione Lombardia per monitorare la situazione dell'occupazione e favorire politiche di investimento per far sì che queste aziende continuino a mantenere la ricerca nel nostro Paese e possano sviluppare innovazione di prodotti in settori strategici", commenta Graziano Gorla, segretario generale della Camera del Lavoro, che partecipa alla manifestazione.

(Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento