rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Cronaca

Sciopero di operai nel Milanese contro articolo 18

Diverse manifestazioni in Lombardia di operai contro la riforma del lavoro che tocca l'articolo 18

Non si fermano gli scioperi e le mobilitazioni dei metalmeccanici in Lombardia contro la riforma dell'articolo 18 dello statuto dei lavoratori. In particolare, dopo le proteste degli ultimi due giorni, hanno incrociato oggi le braccia oggi i lavoratori di Otis e Nokia Siemens Networks di Cassina de Pecchi (Milano) insieme a quelli della Jabil, che peraltro sono già stati licenziati. Scioperi anche alla Stm di Castelletto (Milano), della Cap Gemini di Milano e della Artemide di Pregnana Milanese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero di operai nel Milanese contro articolo 18

MilanoToday è in caricamento