rotate-mobile
Cronaca Cascina Gobba / Via Olgettina

Sciopero dei lavoratori San Raffaele: garantite operazioni programmate

Si manifesta contro i tagli proposti (450 unità); l'alternativa dell'azienda è il congelamento di alcuni accordi sindacali sulle retribuzioni

E' stato confermato lo sciopero di mercoledì 24 ottobre; i lavoratori del comparto dell'ospedale San Raffaele di Milano incroceranno le braccia per 8 ore. Infermieri, ausiliari, tecnici e amministrativi protestano contro l'azienda che propone o un taglio di 450 posti di lavoro, o in alternativa il congelamento di alcuni accordi sindacali sulla retribuzione e il passaggio al contratto della sanità privata.

Per cercare di limitare i disagi ai pazienti, sono stati chiamati tutti coloro che avevano visite ed esami prenotati, spostando l'appuntamento ad altra data.

Saranno garantite le urgenze, e gli interventi chirurgici programmati, non rimandabili per la loro importanza.

Lo sciopero sarà distribuito sui turni di lavoro e coprirà quindi l'intera giornata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei lavoratori San Raffaele: garantite operazioni programmate

MilanoToday è in caricamento