Sciopero tabaccai, lunedì mattina non si vendono sigarette

Protesta a oltranza dei tabaccai che vogliono ottenere un aumento sulla percentuale di guadagno sulla vendita di sigarette. La vendita di sigarette non verrà effettuata tutti i lunedì dalle ore 9 alle ore 12

Stop alla vendita di sigarette nei lunedì mattina

Sciopero a oltranza di tutti i tabaccai milanesi: da lunedì 3 marzo 2014 scatterà una serrata di tre ore, dalle ore 9 alle 12, in cui non si venderanno sigarette e tabacco ai clienti.

Solo tre ore a settimana, ma è un segnale forte dei tabaccai che vogliono "ottenere un aumento sulla percentuale di guadagno sulla vendita di sigarette".

E' uno sciopero a oltranza quello dei tabaccai, che andrà avanti fino a quando non ci sarà un'apertura delle autorità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento