Taxisti incontrano il prefetto: sciopero "selvaggio" sospeso

L'agitazione contro la circolare di Alfano è durata circa un giorno e mezzo

Sciopero interrotto (Foto Archivio)

Dopo quasi quaranta ore, i taxisti milanesi hanno accettato di interrompere lo sciopero "selvaggio" indetto a mezzanotte della giornata tra il 3 e il 4 maggio per protestare contro una circolare del ministero dell'interno che, a loro giudizio, peccherebbe di "buonismo" verso Uber e Uberpop. 

Per un giorno e mezzo i taxisti hanno lavorato soltanto per gli anziani, i disabili e i malati, rifiutandosi di trasportare chiunque altro. Non tutti hanno aderito alla protesta, e alcuni sindacati si sono ufficialmente distanziati dallo sciopero non annunciato. "Cuore" della mobilitazione è stato il parcheggio di piazza Luigi di Savoia (Stazione Centrale), mentre nella mattinata del 5 maggio diverse decine di taxisti si sono radunate davanti a Palazzo Marino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cos'è cambiato? A far decidere per la tregua è stato un incontro con il prefetto di Milano, Alessandro Marangoni, che li ha convinti a cessare le "ostilità", dopo che il comune di Milano aveva comunque rassicurato che non si sarebbe fermato l'impegno per sanzionare Uberpop e vigilare sul rispetto delle regole da parte di Uber.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Non è affatto detto che Milano torni a essere quella di prima

  • Rapinatore bloccato con un pugno in faccia da un passeggero: fermato e liberato 24 ore dopo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento