rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Sciopero generale Cgil il 6 maggio, possibile venerdì "di passione"

Venerdì 6 maggio sciopero generale Cgil. Incroceranno le braccia diverse categorie dei trasporti. Tra le motivazioni, "per riconquistare un modello contrattuale unitario e battere la pratica degli accordi separati"

Si preannuncia l'ennesimo venerdì di passione per i pendolari milanese (e non solo). E' confermato, infatti, lo sciopero generale indetto dalla Cgil per venerdì 6 maggio. Si sciopera "per il lavoro, per lo sviluppo, per riconquistare un modello contrattuale unitario e battere la pratica degli accordi separati, per riassorbire la disoccupazione, contrastare il precariato, estendere le protezioni socialei e ridare fiducia ai giovani".

I treni saranno fermi per quattro ore, dalle 14 alle 18. Gli assistenti di volo e il personale di terra, invece, dalle 10 alle 14. Bus e metro si fermeranno anch'essi per quattro ore, dalle 18 alle 22, rispettando le fasce di garanzia. Braccia incrociate anche per autoscuole, trasporti funebri, autonoleggi e soccorso autostradale. Gli autisti di camion, poi, che aderiranno all'agitazione ritarderanno le consegne di quattro ore.

BUS E METRO FERMI DALLE 18 ALLE 22. CORTEO CGIL IN CENTRO

LEGNANO: FERMI I MEZZI STIE: LE INFORMAZIONI

RIFIUTI, AMSA: POSSIBILI RITARDI RACCOLTA

TEATRO ALLA SCALA: RIMANDATA LA TURANDOT

CGIL, 14 APPUNTAMENTI IN TUTTA LA LOMBARDIA

ANAGRAFE DI VIA LARGA: POSSIBILI DISAGI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale Cgil il 6 maggio, possibile venerdì "di passione"

MilanoToday è in caricamento