Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Castello / Piazzale Luigi Cadorna

Sciopero Trenord: il Codacons minaccia di denunciare i lavoratori

"I treni partiti devono giungere alla destinazione finale, non si può, insomma abbandonare a metà strada un pendolare", lo scrive il Codacons in una nota

Lo sciopero ha creato molti disagi

Per lo sciopero in corso sui treni di Trenord, il Codacons "mette in guardia i lavoratori sul rispetto delle regole e degli accordi in vigore sui servizi minimi essenziali" e annuncia che "procederà a segnalare tutte le eventuali violazioni all'Autorità di garanzia per gli scioperi".

E' quanto si legge in una nota in cui viene sottolineato che "i treni partiti devono giungere alla destinazione finale, non si può, insomma abbandonare a metà strada un pendolare".

Sull'argomento è intervenuto il segretario regionale dell'Orsa Adriano Coscia che ha sottolineato come nello sciopero di martedì 19 "il regolamento è stato rispettato, proprio perché stabilisce l'ora di cuscinetto dall'inizio dello sciopero e non al termine delle fasce di garanzia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Trenord: il Codacons minaccia di denunciare i lavoratori

MilanoToday è in caricamento