Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Sciopero Trenord e Trenitalia il 24 e 25 maggio: stop alla circolazione per 21 ore

Incrociano le braccia i lavoratori del gruppo Fsi e Trenord aderenti al sindacato Cat. Due settimane prima, l'11 maggio, è in programma un altro sciopero di Trenord. Tutti i dettagli

Lo scioperò durerà 21 ore - Foto repertorio

Un’altra agitazione a due settimane esatte dalla prima. Una seconda giornata nera per i trasporti con tempi e modi molto simili. Sarà un maggio da incubo, quello dei pendolari milanesi, che dovranno affrontare, in meno di quattordici giorni, tre scioperi. 

I dipendenti del gruppo ferrovie dello Stato e Trenord aderenti al sindacato Cat hanno infatti proclamato per il 24 e 25 maggio uno sciopero di 21 ore, che andrà in scena dalle 21 di mercoledì sera fino alle 18 del giorno dopo. 

L’agitazione è stata comunicata al ministero delle infrastrutture e dei trasporti, che l’ha accettata, in data 24 aprile. Al momento, né Trenord, né Trenitalia hanno comunicato la presenza di eventuali fasce di garanzie, che in ogni caso dovrebbero esserci per cercare di ridurre al minimo i disagi per i pendolari. 

Ad aprire il maggio nero dei trasporti, invece, ci penserà lo sciopero dei dipendenti Trenord indetto da tutte le maggiori sigle sindacali per mercoledì 11 maggio. I lavoratori, come comunicato dagli stessi sindacati, dovrebbero fermarsi per otto ore, dalle 9 alle 17

Quindi, a mettere la ciliegina sulla torta, sarà l’agitazione proclamata dal sindacato generale di base, Sgb, che metterà in crisi la circolazione dei mezzi di Autoguidovie martedì 17 maggio. I dipendenti dell’azienda che si occupa dei trasporti nelle aree a Sudest e Sudovest di Milano si fermeranno per quatto ore, dalle 11 alle 15. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Trenord e Trenitalia il 24 e 25 maggio: stop alla circolazione per 21 ore

MilanoToday è in caricamento