rotate-mobile
Scioperi

In arrivo un nuovo sciopero dei mezzi: metro, bus e tram Atm a rischio per 24 ore

L'agitazione il prossimo 7 luglio. A Milano mezzi a rischio per tutto il giorno

Braccia incrociate. Venerdì 7 luglio a Milano e nel resto d'Italia va in scena uno sciopero dei lavoratori del trasporto pubblico locale. L'agitazione, come riporta il portale dedicato del ministero delle infrastrutture e dei trasporti, è stata proclamata dal sindacato Faisa Confail e durerà 24 ore. 

A spiegare le ragioni della protesta è stata la stessa sigla in una nota, in cui viene sottolineato "l’aumento del costo della vita in atto" - per giustificare la richiesta di un aumento salariale - e vengono avanzate recriminazioni sulla "sicurezza sul lavoro, l’orario, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro delle donne e tutte quelle tematiche che richiedono urgente e necessaria attenzione".

Lo scioperò andrà avanti per l'intera giornata, anche se verosimilmente saranno previste le solite fasce di garanzia al mattino e nel primo pomeriggio, nelle due finestre orarie in cui i mezzi sono più utilizzati. Sotto la Madonnina saranno a rischio gli autobus, i tram e le metropolitane gestite da Atm

Nella stessa giornata a incrociare le braccia saranno anche i dipendenti della Movibus di San Vittore Olona. I conducenti potranno astenersi dal lavoro per 4 ore - dalle 16 alle 20 - per effetto di un'agitazione indetta da Usb lavoro privato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo un nuovo sciopero dei mezzi: metro, bus e tram Atm a rischio per 24 ore

MilanoToday è in caricamento