rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Scioperi

Sciopero dei mezzi in arrivo: gli orari di metro, bus e tram Atm a Milano

L'agitazione il prossimo venerdì. Mezzi a rischio caos per 24 ore

Ventiquattro ore di potenziale caos. Il prossimo venerdì, il 7 luglio, a Milano e nel resto d'Italia andrà in scena uno sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico locale indetto dal sindacato Confail Faisa. Sotto la Madonnina saranno a rischio per tutto il giorno autobus, tram e metropolitane di Atm, la società che gestisce il Tpl in città. 

"L'agitazione del personale viaggiante e di esercizio delle linee di superficie e metropolitane sarà possibile dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18,00 al termine del servizio", ha fatto sapere l'azienda di Foro Bonaparte in una nota. Quindi saranno due le fasce di garanzia previste: da inizio servizio alle 8.45 e dalle 15 alle 18, orari in cui i mezzi sono garantiti. Per il resto della giornata, invece, i lavoratori potranno incrociare le braccia e i mezzi potrebbero fermarsi. 
 
"Lo sciopero è stato indetto per rivendicare la mancanza nel contratto collettivo nazionale di lavoro di contenuti essenziali per la categoria soprattutto in relazione all’aumento del costo della vita in atto, alla sicurezza sul lavoro, all’orario e all’organizzazione del lavoro e di tutte quelle tematiche che richiedono urgente e necessaria attenzione", ha segnalato Atm.

Annunciando l'agitazione, la stessa Confail Faisa ha spiegato in un comunicato che la protesta riguarda "l’aumento del costo della vita in atto" - per giustificare la richiesta di un aumento salariale - e ha avanzato recriminazioni sulla "sicurezza sul lavoro, l’orario, l’organizzazione del lavoro, le condizioni di lavoro delle donne e tutte quelle tematiche che richiedono urgente e necessaria attenzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei mezzi in arrivo: gli orari di metro, bus e tram Atm a Milano

MilanoToday è in caricamento