Sciopero dei controllori di volo per il 15 febbraio: rischio paralisi Malpensa, Linate e Orio al Serio

Il fatto

Repertorio

Sciopero a Linate, Malpensa e Orio al Serio.

Si preannuncia problematica per il traffico aereo la giornata di venerdì 15 febbraio 2019: il sindacato Unica (Unione italiana controllo assistenza volo) ha indetto uno sciopero di controllori di volo della durata di 24 ore che avrà ripercussioni in tutti gli aeroporti d'Italia.

Secondo Unica, almeno il 70% dei dipendenti in turno nelle sale operative aderirà all'agitazione. "Lo scorso 11 gennaio - spiegano i vertici del sindacato - abbiamo incrociato le braccia per quattro ore per protestare contro le notevoli ricadute ed implicazioni sociali che il nuovo piano industriale di Enav sta per riversare sul personale operativo che svolge compiti delicati e di responsabilità. L’azienda intende impattare pesantemente sulle vite e le condizioni sociali di circa 700 lavoratori del comparto operativo e relative famiglie cui sono chiesti sacrifici abnormi".

Per Unica, "il piano industriale, a regime, ridurrà la forza lavoro di 430 unità operative sugli attuali 2300 dipendenti, utilizzando il meccanismo del turnover che però ad oggi non dà certezze riguardo l’accesso alla pensione proprio del personale principalmente interessato dal suddetto piano industriale. Inoltre, a tutti gli operativi sarà richiesto uno sforzo enorme per l’acquisizione di competenze ad oggi frazionate sui vari impianti territoriali che richiederà iter addestrativi pesanti e cambierà radicalmente il modo di offrire un servizio ad oggi al top in Europa per quanto riguarda puntualità, sicurezza e risultati economici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questi processi - prosegue il sindacato - si scontrano con i dati di bilancio degli ultimi anni che vedono l'utile aziendale lievitare costantemente: 66,1 mln nel 2015; 76,3 mln nel 2016 e 101,5 mln nel 2017 con previsioni di incremento anche per il 2018. Il tentativo di dialogo instaurato nei mesi scorsi non ha minimamente smosso Enav dai propri propositi e neanche il precedente sciopero e le riunioni che ne sono succedute, hanno portato alcuna ipotesi di soluzione condivisa". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento