rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Scioperi

Lo sciopero dei mezzi a Milano che non prevede fasce di garanzia

Rischio stop di 23 ore per i treni regionali. Ecco cosa potrebbe succedere e gli orari

Treni fermi e nessun autobus sostitutivo. Potrebbe accadere a Milano tra domenica e lunedì 25 ottobre a causa di uno sciopero dei lavoratori del settore ferroviario lombardo; agitazione proclamata dalle sigle Rsu 1a Pdm e Rsu 1B Pdb, le stesse che già avevano indetto un'altra agitazione lo scorso settembre.

Potrà incrociare le braccia il personale di bordo dei treni, con i convogli Trenord che saranno quindi a rischio dalle ore 03:00 di domenica alle ore 02:00 di lunedì. "Sono possibili - ha fatto sapere l'azienda in una nota - ripercussioni sulla circolazione ferroviaria, esclusa la lunga percorrenza".   "Il servizio regionale, suburbano ed il servizio aeroportuale potranno subire variazioni e cancellazioni", ha sottolineato Trenord, evidenziando che "poiché lo sciopero avviene in una giornata festiva non sono previste fasce orarie di garanzia".

Soltanto Per i servizi aeroportuali, nel caso di cancellazione dei treni, potranno essere predisposti degli autobus sostitutivi:

  • tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1, senza fermate intermedie. Da Milano Cadorna gli autobus partiranno da via Paleocapa 1.
  • tra Stabio e Malpensa Aeroporto T1, senza fermate intermedie.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sciopero dei mezzi a Milano che non prevede fasce di garanzia

MilanoToday è in caricamento