menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

È il giorno dello sciopero: oggi metro Atm a rischio dalle 18 a Milano, treni Trenord alle 9

È il giorno dello sciopero generale. Mezzi a rischio a Milano: tutti gli orari dell'agitazione

È il giorno dello sciopero generale. Oggi, 8 marzo, rischia di trasformarsi in un lunedì nero per i pendolari che devono usare i mezzi pubblici a Milano, che dovranno fare i conti con un'agitazione generale indetta dai sindacati - come ormai accade da anni - per la giornata della Festa della donna.

Sotto la Madonnina, come nel resto d'Italia, sono a rischio i mezzi cittadini - bus, tram e metro di Atm -, mentre in tutta la regione potrebbero fermarsi i convogli Trenord. 

Tutti gli aggiornamenti in diretta su Moovit

Sciopero Trenord 7 8 marzo, la diretta

I primi a incrociare le braccia sono i ferrovieri, che sono in sciopero dalle 21 del 7 marzo fino alle 21 del giorno successivo. 

Trenord ha fatto sapere che "saranno in vigore le consuete fasce orarie di garanzia, dalle ore 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00". Quindi i treni sono a rischio dalle 21 del 7 marzo fino alle 6 dell'8 mattina e dalle ore 9 dell'8 marzo fino alle 18, quando partirà la seconda fascia di garanzia. 

"Si precisa che domenica 7 marzo viaggeranno i treni con partenza prevista da Orario Ufficiale entro le ore 21:00 e che abbiano arrivo nella destinazione finale entro le ore 22:00", ha sottolineato l'azienda in un comunicato ufficiale

"Nel caso di non effettuazione dei treni del servizio aeroportuale, saranno instituiti autobus a Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto per i soli collegamenti aeroportuali tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto senza fermate intermedie", hanno annunciato da Trenord. 

Sarà possibile verificare la circolazione in diretta dei treni sul sito dell'azienda. 

Sciopero generale, mezzi Atm a rischio: la diretta

Lunedì mattina è poi la volta dei lavoratori Atm. "L’agitazione del personale delle linee di superficie è consentita dalle 8:45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio", ha spiegato l'azienda di Foro Bonaparte in una nota. Mentre "l’agitazione del personale delle metropolitane è consentita dalle 18 al termine del servizio".

Sono due quindi le fasce potenzialmente a rischio lunedì 8 marzo: autobus e tram possono fermarsi dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio, mentre le metropolitane sono a rischio dalle 18 fino a fine serata.  

Stando a quanto comunicato da Atm alle 8.45, sulla pagina Twitter "Atm informa", "la circolazione prosegue regolarmente su tutte le linee metropolitane e di superficie" anche se "lo sciopero generale nazionale potrebbe avere conseguenze sul servizio delle metropolitane dopo le 18".

Sciopero 8 marzo, i motivi della protesta

A chiarire le ragioni dello sciopero di lunedì 8 marzo è stata Cub - tra i sindacati promotori - in una nota. L'agitazione serve a chiedere "tutela della salute e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori nell'anno in cui la pandemia ha vertiginosamente aumentato gli infortuni delle donne e mostrato la vulnerabilità di un sistema sanitario il cui taglio dei costi è stato perpetrato negli ultimi anni" e per ottenere "la proroga della moratoria sui licenziamenti", perché "oltre il 70% dei posti di lavoro persi nell'ultimo anno erano occupati da donne". 

E ancora: "Perr la salvaguardia dei diritti nel lavoro agile, per un welfare pubblico e universale che restituisca dignità a tutti e soprattutto alle donne, liberandole dal ricatto della gestione della famiglia, per una pensione dignitosa a 60 anni di età" e "per il diritto al lavoro, a salari e carriere senza discriminazioni". 

Quindi, in conclusione: "Contro le politiche di austerity, contro la forma di controllo classista e familista e contro la precarietà lavorativa e sociale che colpisce soprattutto le donne".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Cos'è la "certificazione verde" per uscire dalla Lombardia e come si ottiene

Coronavirus

Vaccini covid, il 22 aprile partono le prenotazioni per i 60-64enni

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento