Sabato, 20 Luglio 2024
L'agitazione

Sciopero a Milano e in Lombardia: orari di treni, bus, metro e tram

A rischio i trasporti Atm, Trenord e Trenitalia per due scioperi diversi. Ecco i dettagli

Sciopero del trasporto pubblico domenica 7 luglio, di quattro ore a livello nazionale, indetto dalla segreteria del sindacato Orsa Trasporti - Autoferro Tpl (Trasporto pubblico locale). L'agitazione è stata promossa per protestare contro il mancato rinnovo del contratto nazionale Autoferrotranvieri, che riguarda anche i lavoratori di Atm. Per ridurre al minimo i disagi per gli utenti, la circolazione dei mezzi è a rischio tra le 22 di domenica 7 luglio e le 2 di lunedì 8 luglio. Una fascia oraria inusuale rispetto al solito.

"La segreteria nazionale di Orsa Trasporti Autoferro Tpl, visto lo stallo in cui versa la trattativa di rinnovo del Ccnl, ha proclamato uno stato d'agitazione di tutto il personale del settore autoferrotranviario - scrive il sindacato -. Questa proclamazione si è resa necessaria soprattutto in considerazione delle condizioni economiche e normative applicate ai lavoratori e ha costretto le associazioni delle aziende presenti al tavolo della trattativa nazionale a un confronto davanti al ministero con la nostra segreteria".

Lo sciopero dei treni senza fasce di garanzia

Sempre domenica 7 luglio è stato indetto uno sciopero per il personale del trasporto ferroviario, da parte dei sindacati Cub Trasporti, Sgb e Usb lavoro privato. I disagi riguardano la circolazione dei treni di Trenitalia e Trenord, dalle 21 di sabato 6 luglio alle 21 di domenica 7 luglio. Poiché si tratta di un giorno festivo, non sono previste fasce di garanzia.

Trenord ha comunque fatto sapere che, in caso di cancellazione dei treni da e per gli aeroporti, saranno istituiti bus senza fermate intermedie tra Cadorna e Malpensa e tra Stabio e Malpensa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero a Milano e in Lombardia: orari di treni, bus, metro e tram
MilanoToday è in caricamento