rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Agitazione

Sciopero metro e mezzi: alle 15 riprende la circolazione

L'agitazione è stata proclamata dalle maggiori sigle sindacali

Per oggi venerdì 16 settembre le sigle sindacali (tra cui Cgil, Cisl, Uil, Cisal, Orsa Trasporti, Fast e Faisa) hanno proclamato uno sciopero nazionale del trasporto pubblico locale. Intorno alle 8:45 Atm ha comunicato che tutte le linee metropolitane sarano chiuse fino alle 15. Proseguono il loro percorso, invece, i mezzi di superficie ma ci saranno tempi di attesa più lunghi.

Aggiornamento

"Dopo le 15 riaprono le metropolitane - scrive Atm su Twitter -. Tornano in normale servizio anche tram, bus e filobus".

I treni a rischio

Potranno essere interessati dallo sciopero i treni delle linee che circolano su rete Ferrovienord, cioè i collegamenti regionali e suburbani che raggiungono Milano Bovisa e Milano Cadorna – da e per Saronno (S3), Canzo/Asso, Novara Nord, Como Lago, Varese/Laveno, Mariano Comense (S2) – e la Brescia-Iseo-Edolo.

Saranno coinvolti anche i servizi aeroportuali Malpensa Express su Milano Cadorna e Milano Centrale e S50 Malpensa Aeroporto-Bellinzona. Per garantire il collegamento con l’Aeroporto di Malpensa, saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto T1 (da via Paleocapa, 1) e tra Busto FS e Malpensa Aeroporto T1.

Lo sciopero potrà causare variazioni di circolazione sulle linee “miste” che transitano su entrambe le reti, Ferrovienord e RFI, cioè i collegamenti S1 Saronno-Milano Passante-Lodi, S4 Camnago-Milano Cadorna, S9 Saronno-Seregno-Albairate, S13 Milano Bovisa-Pavia.

Sulle linee su rete Ferrovienord saranno effettuati fino a fine corsa i treni con partenza dalla stazione di origine entro le ore 9, indipendentemente dall’orario di arrivo alla destinazione finale. Sulle linee “miste”, i treni che hanno origine su rete RFI circoleranno fine a fine corsa se partono entro le ore 9 dalle stazioni di incrocio – Milano Bovisa e Seregno.

Funicolare Como-Brunate

Lo sciopero potrebbe avere conseguenze sul servizio della funicolare dalle 8:30 alle 16:30.

Linee Autoguidovie

I bus potrebbero risentire dello sciopero tra le 11 e le 15 e tra le 18 e le 22.

Motivazioni dello sciopero

Lo sciopero è stato proclamato “contro gli episodi di aggressione al personale di front line registrati su tutto il territorio nazionale negli ultimi mesi.” L’azione è stata proclamata ai sensi dell’art. 2 comma 7 della legge 146/90 e ss.mm., che prevede che le disposizioni in tema di preavviso minimo non si applichino in casi di astensione dal lavoro di protesta per gravi eventi lesivi dell'incolumità e della sicurezza dei lavoratori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero metro e mezzi: alle 15 riprende la circolazione

MilanoToday è in caricamento