rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
lo sciopero

La spazzatura di Milano potrebbe restare per strada: ecco il motivo

Anche i lavoratori di Amsa potrebbero aderire allo sciopero nazionale di giovedì 11 aprile. Ecco la situazione

Allo sciopero di giovedì 11 aprile potrebbero aderire anche i dipendenti di Amsa. La società che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti urbani a Milano non garantisce il servizio completo in occasione dell'agitazione. In una nota Amsa spiega: "Giovedì 11 aprile i servizi di raccolta rifiuti, pulizia e spazzamento, apertura delle riciclerie e piattaforme ecologiche non potranno essere pienamente garantiti, a seguito della dichiarazione di sciopero nazionale per quattro ore di lavoro proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Fp-Cgil e Uiltrasporti". 

L'azienda assicura, ai sensi della legge 146/90, le prestazioni indispensabili. "Gli eventuali disservizi saranno recuperati nel più breve tempo possibile, nel rispetto dei diritti dei lavoratori e della normativa vigente", conclude la nota. 

Per quanto riguarda la situazione trasporti, allo sciopero hanno aderito i ferroviari. Non parteciperanno i lavoratori Atm perché precettati. La decisione è stata presa dal Prefetto di Milano Claudio Sgaraglia. Autisti, macchinisti, tranvieri e i vari dipendenti dell'Azienda dei trasporti milanesi dovranno quindi presentarsi al lavoro per garantire la continuità del servizio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La spazzatura di Milano potrebbe restare per strada: ecco il motivo

MilanoToday è in caricamento