Giovedì, 23 Settembre 2021
Scioperi

Sciopero generale per il 10 novembre: a Milano sono a rischio treni, metro, bus e tram

Proclamato da Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base

Metro

Venerdì 10 novembre è in programma uno sciopero generale di tutte le categorie pubbliche e private. A rischio quindi i treni e i mezzi del trasporto pubblico locale: a Milano, quindi, si potrebbero fermare i depindenti Trenord, Trenitalia e Atm (metro, bus e tram).

Allo sciopero aderiscono i lavoratori aderenti a Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base.

Sciopero treni per il 10 novembre

Sui treni a lunga percorrenza, Trenitalia, il servizio potrebbe essere interrotto dalle 21 del 9 alle 20.59 del 10 novembre, su quelli regionali, quindi il presonale Trenord, dalle 21 del 9 alle 17.59 del 10. 

Sciopero trasporto aereo  per il 10 novembre

Disagi anche per la contemporanea raffica di mobilitazioni sul fronte del trasporto aereo: i controllori di volo dell’Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica si fermano per 4 ore, il personale turnista dalle 13 alle 17 e quello normalista 4 ore a fine orario di servizio.

Sciopero anche per metro, bus e tram per il 10 novembre

Anche i dipendenti Atm rapprensentati dalle sigle sindacali in questione - Cib-Unicobas, Cobas-Confederazione dei comitati di base, Unione sindacale di base - dovrebbero incrociare le braccia (ecco gli orari dello sciopero Atm).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale per il 10 novembre: a Milano sono a rischio treni, metro, bus e tram

MilanoToday è in caricamento