menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Sciopero generale: metro ferme, bus e tram rallentati, traffico in tilt

Circolazione dei mezzi gradualmente sospesa dalle 18

Per lo sciopero generale, venerdì 26 ottobre le metropolitane si fermano dalle 18 fino al termine del servizio. Bus, tram e filobus sono rallentati a causa dell'intenso traffico. Ad annunciarlo è Atm, precisando che la circolazione viene sospesa gradualmente, con treni in arrivo fino al capolinea.

Incrociano le braccia i conducenti di tutte le linee del metrò: M1, M2, M3 e M5. Per quel che riguarda i mezzi di superficie, invece, "le vetture stanno viaggiando con rallentamenti", come si legge sul sito dell'Azienda dei trasporti milanese. I ritardi sono dovuti alla circolazione in tilt. 

Già nella mattinata del 26 ottobre la circolazione delle auto aveva subito pesanti disagi sia per lo sciopero dei mezzi che per il corteo dei manifestanti che attraversava il centro città.

Le motivazioni dell'agitazione

Come comunicato dall'Azienda dei trasporti milanese, lo sciopero generale nazionale è stato indetto dalla Confederazione Unitaria di Base (CUB) e dal Sindacato Generale di Base (SGB) per “il salario, il welfare, la rappresentanza nei luoghi di lavoro, i diritti universali, contro le privatizzazioni e liberalizzazioni, per abolizione delle diseguaglianze, per la salute e sicurezza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento