Sciopero dei treni Trenord del 28 settembre: gli orari, le fasce di garanzia e la diretta

La prima vera protesta dei lavoratori del comparto ferroviario, dopo la ripresa post lockdown

Repertorio

Il giorno da bollino nero è arrivato: lunedì 28 settembre andrà in scena lo sciopero dei treni Trenord, la prima vera protesta dei lavoratori del comparto ferroviario, dopo la ripresa post lockdown. 

Lo sciopero ha provocato alcune cancellazioni ma tutte le linee ferroviarie di Trenord sono rimaste aperte, solo con meno corse rispetto al consueto.

Gli orari dello sciopero dei treni di lunedì

"Si avvisa - recita la nota della società Trenord - che, nella giornata di lunedì 28 settembre 2020, il sindacato Orsa ha proclamato uno sciopero dalle ore 10:00 alle 17:59, che potrà generare ripercussioni sulla circolazione ferroviaria in Lombardia. Pertanto i servizi Regionali, Suburbani, la Lunga Percorrenza ed il servizio aeroportuale Malpensa Express potranno subire variazioni e/o cancellazioni".

Sciopero Trenord: le fasce di garanzia e bus per Malpensa

Si evidenzia che le fasce orarie di garanzia non sono coinvolte dallo sciopero. Regolari i treni con orario di partenza dalla stazione di origine prima delle 10:00 e arrivo alla stazione di destinazione finale entro le 11:00. Relativamente al servizio Malpensa Express, nel caso di non effettuazione dei treni, saranno instituiti: • autobus sostitutivi tra Milano Cadorna-Malpensa Aeroporto (senza fermate intermedie), con partenza da via Paleocapa 1 Milano (a sinistra, uscendo dalla stazione di Milano Cadorna, uscita Metropolitana MM).

Autobus sostitutivi a Stabio e Malpensa Aeroporto per garantire il collegamento aereoportuale S50 "Malpensa Aeroporto - Stabio" (senza fermate intermedie).

"Maggiori dettagli seguendo la circolazione treni in real time tramite le pagine del sito e dell'App Trenord. Possibili ripercussioni anche a conclusione dello sciopero. Si invitano i clienti a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni, che alle informazioni in scorrimento sui monitor", ricorda infine  la società.

La diretta dello sciopero dei treni Trenord

Su sito Trenord (basta cliccare nell'immagine giù) è possibile seguire la diretta del funzionamento dei treni di tutte le 50 direttrici operate dalla compagnia.

Diretta sciopero Trenord-3

La polemica tra Trenord e Orsa

L'azienda che gestisce il trasporto ferroviario lombardo si è schierata contro la sigla Orsa senza particolari giri di parole. "Orsa, nel promuovere l’agitazione dalle 10 alle 18 a poche settimane dalla ripresa delle attività scolastiche, ancora una volta utilizza lo strumento dello sciopero in modo pretestuoso, senza mostrare alcuna sensibilità per la situazione straordinaria che la Regione e il Paese stanno vivendo a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 e generando disagi e rischi di sovraffollamento", si legge in una nota della società.

"Trenord invita i viaggiatori a evitare assembramenti nelle stazioni alla ripresa della circolazione. Una volta raggiunto il carico massimo consentito dalle disposizioni nell’ambito dell’emergenza sanitaria Covid-19, la salita sarà vietata e i flussi deviati sui treni successivi. Si ricorda inoltre che, con questo sciopero, il sindacato Orsa impedisce di garantire i treni utilizzati dagli studenti al termine delle lezioni", ha rimarcato Trenord.

La versione di Orsa

Di diverso avviso Orsa, che si è scagliata in una nota contro le "continue inadempienze aziendali, il mancato rispetto dei principi cardine della contrattazione, la violazione degli accordi sottoscritti, il mancato rispetto degli accordi in materia di relazioni industriali e l'abuso del ricorso al sistema sanzionatorio, con innumerevoli quanto ingiustificati provvedimenti disciplinari a carico di tantissimi lavoratori".

E ancora: secondo l'Orsa "recentemente il clima si è notevolmente aggravato per le iniziative assunte dalla dirigenza, che ha svolto incontri sindacali con le sole tre principali confederazioni. Scioperiamo - ha concluso il sindacato - perché vogliamo una Trenord che funzioni bene, elevando la qualità del servizio fornito alla clientela e sanando il rapporto con i propri dipendenti". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Milano usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

Torna su
MilanoToday è in caricamento