rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Scioperi

Sciopero del personale Sea a Linate e Malpensa

I sindacati dei lavoratori Sea hanno deciso di incrociare le braccia per 4 ore, dalle 12 alle 16

Quella di martedì 18 gennaio sarà una giornata difficile negli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa a causa di uno sciopero del personale Sea. I sindacati dei lavoratori hanno deciso di incrociare le braccia per 4 ore, dalle 12 alle 16. La protesta è stata proclamata da Ors Cub Trasporti, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Durante le ore della manifestazione ci sarà un presidio sotto la palazzina uffici di Linate.

I motivi dello sciopero del personale degli aeroporti di Milano

In una nota i sindacalisti hanno spiegato di voler scioperare "contro lo smembramento dell'azienda e l'esternalizzazione dell'Ict da parte di Sea e dal suo maggior azionista il Comune di Milano, foriero di ulteriori espulsioni di lavoratori dal perimetro di Sea; contro la logica di espulsione di tutte le attività non considerate di core business dagli aeroporti, con l'unico obiettivo della compressione dei costi, a discapito della qualità dell'occupazione, dei valori identitari e dei diritti dei lavoratori, che andrebbero a peggiorare con questa operazione di svendita. Ribadiamo la nostra ferma contrarietà a qualsiasi percorso di questo tipo e pertanto chiediamo a Sea e al Comune di Milano di interrompere questa iniziativa, aprendo al dialogo con le organizzazioni sindacali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero del personale Sea a Linate e Malpensa

MilanoToday è in caricamento