Scioperi

Sparatoria contro filobus, sciopero notturno di un'ora dei lavoratori Atm

L'agitazione proclamata tra le 3 e le 4 di sabato notte da tutti i sindacati Atm

Proclamato uno sciopero notturno di un'ora dei lavoratori Atm per la notte tra venerdì e sabato, dalle 3 alle 4, in risposta a quanto avvenuto in piazzale Lotto alle 2.50 della scorsa notte, quando un filobus della 90-91 fermo al capolinea è stato colpito da spari con un'arma ad aria compressa mentre il conducente si era allontanato in attesa della partenza.

I sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uilt-Uil, Faisa-Cisal, Ugl-Tpl, Orsa Tpl e Sama, con un comunicato unitario, hanno proclamato l'agitazione e denunciano il «dominante tema delle aggressioni al personale di servizio», non ultimo l'assalto armato al filobus fermo al capolinea. I sindacati chiedono maggiore sicurezza e aggiungono che le contromisure adottate finora da Atm sono «insufficienti».

«L'escalation delle aggressioni ci obbliga a prendere una posizione chiara - si legge ancora nella nota - prima che le vicende assumano aspetti con epiloghi più gravi nei confronti di chi è vittima, come il personale che svolge la sua attività lavorativa oltre all’utenza presente in vettura».

Cos'è successo

La polizia locale sta ancora ricostruendo con esattezza la dinamica di quanto avvenuto. Di sicuro si sa che i colpi (sette) sono stati sparati con un'arma ad aria compressa e non hanno ferito nessuno, né i (pochi) passeggeri presenti né l'autista del filobus. 

Il conducente, tornando a bordo del mezzo, ha notato i finestrini infranti e ha chiamato la centrale operativa di Atm. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria contro filobus, sciopero notturno di un'ora dei lavoratori Atm

MilanoToday è in caricamento