Scioperi

Sciopero generale metro e treni a Milano: aggiornamenti e orari

Tutte le novità

E' stato confermato lo sciopero generale a Milano. Per venerdì 8 marzo, infatti, la Confederazione Unitaria di base (CUB), l’Unione Sindacale di Base (USB) e il Sindacato Generale di Base (SGB) hanno proclamato uno sciopero Generale Nazionale di 24 ore con rivendicazioni riguardanti  “la violenza maschile sulle donne, le discriminazioni di genere, contro la precarietà e la privatizzazione del Welfare, il diritto ai servizi pubblici gratuiti e accessibili, al reddito universale e incondizionato, alla casa, al lavoro, alla parità salariale, all’educazione scolastica, alla libertà di movimento, per le politiche di sostegno alla maternità e paternità condivisa”.

La Confederazione Unitaria di base (CUB), l’Unione Sindacale di Base (USB) e il Sindacato Generale di Base (SGB), in adesione allo sciopero, hanno indicato le modalità che variano da città a città.

La sitazione in diretta

Attualmente — ore 18 — la circolazione è stata sospesa sulle linee M1 (Rossa) M2 (Verde) e M5 (Lilla). Funziona solo la linea M3 (Gialla) Tra Comasina e Porta Romana, mentre è sospesa tra Porta Romana e San Donato. In mattinata si erano bloccate la linea la metro Lilla e la Verde, mentre la circolazione sulle linee M1 (Rossa) e M3 (Gialla) era proseguita regolarmente. 

Gli orari dello sciopero mezzi: metro, tram e bus

A Milano l’agitazione del personale viaggiante e di esercizio sia di superficie sia della metropolitana è prevista dalle 8,45 alle 15,00 e dalle 18,00 al termine del servizio.

Nel rispetto delle disposizioni in materia di informazione all’utenza, le percentuali medie complessive di adesione registrate nel corso delle ultime astensioni proclamate dalle medesime sigle, sono disponibili per ATM S.p.A. sul sito internet dell’Azienda al seguente link https://www.atm.it/it/IlGruppo/personale/Pagine/Adesionescioperi.aspx.

Sciopero treni a Milano: le tratte garantite

Dalle ore 00.00 alle ore 21.00 di venerdì 8 marzo 2019 è stato indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

Per quanto riguarda i treni regionali saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 18.00 alle ore 21.00, consultabili qui. Si prevede inoltre l’effettuazione di ulteriori servizi, con particolare attenzione alle relazioni a maggiore traffico viaggiatori. Sarà inoltre garantito il servizio Leonardo express fra Roma Termini e l’aeroporto di Fiumicino.

Le Frecce circoleranno regolarmente. 

Per quanto riguarda gli altri treni nazionali, qui le modifiche al programma di circolazione.

Linee AGI

Venerdì 8 marzo, le organizzazioni sindacali OO.SS. USB, SGB, CUB e Cobas hanno indetto uno sciopero nazionale di 24 ore che coinvolgerà le linee in subaffidamento alla società Autoguidovie. Potranno quindi subire ritardi e cancellazioni le linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433 e Callbus. Saranno garantite le corse in partenza dai capolinea dalle 5:30 alle 8:29 e dalle 15:01 alle 18:00.

Corteo a Milano: le strade chiuse

Un presidio in mattinata. Un corteo nel tardo pomeriggio. È l'8 marzo di protesta delle donne di Milano, che - come sempre negli ultimi anni - hanno deciso di scendere in piazza per quello che per loro è ormai "Lotto marzo".

Il corteo partirà alle 18 da Piazza duca d'Aosta, Il serpentone transiterà per via Galvani, via Fara, piazza San Gioachimo, via Galilei, viale Monte Santo, piazza Repubblica, via Tarchetti, via Manin, piazza Cavour, via Manzoni, piazza della Scala. Le strade, chiaramente, saranno chiuse al traffico per permettere il passaggio dei manifestanti, con gli automobilisti che si troveranno a fare i conti con disagi inevitabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale metro e treni a Milano: aggiornamenti e orari

MilanoToday è in caricamento